3 dicembre: una domenica di corsa

01 Dicembre 2017

Gli appuntamenti su strada del calendario FIDAL nel prossimo weekend


 

COAST TO COAST - Quasi 900 partecipanti di cui oltre 70 provenienti da 21 Nazioni estere e i rimanenti da 19 regioni italiane, mentre i runner campani sono oltre 350. Questi i principali numeri degli iscritti alla IX Coast to Coast in programma domenica 3 dicembre con partenza da Sorrento (Napoli). Due i percorsi, la Ultra Marathon da 54km con partenza alle ore 7 e la Panoramica da 28km con start alle ore 9. Un evento tutto nuovo, presentato questa mattina in forma ufficiale e fortemente voluto da Carlo Capalbo, presidente della Prague International Marathon e di RunCzech, il circuito ceco che riunisce le più belle e partecipate mezze maratone in Europa Centrale e ora anche presidente di Napoli Running, società nata nell’ottobre 2016. Coast to Coast è la prima esperienza internazionale diretta di RunCzech, Napoli Running organizzerà anche la Napoli City Half Marathon di domenica 4 febbraio 2018. Le due gare saranno le tappe di avvicinamento in vista del ritorno della maratona a Napoli, previsto per il marzo 2019.

PROSECCO RUN - Arriveranno da tutt’Italia, anche dalla Calabria, e persino da sei Paesi esteri per prendere parte all’ottava edizione della Prosecco Run. Quella di domenica 3 dicembre, a Vidor (Treviso), promette di essere una maratonina frizzantissima. Oltre 1200 coloro che saranno al via della gara internazionale di 21,097 km. Molti altri coloro che parteciperanno invece alla Prosecchina, la corsa-camminata non competitiva di 10 km. Quest’anno ci sarà anche un nuovo traguardo in piazza Capitello, proprio di fronte all’entrata del centro polifunzionale, area logistica di riferimento. Lo start è fissato dalla vicina cantina La Tordera alle ore 10 per la gara FIDAL. Al maschile protagonista annunciato Abdoullah Bamoussa, secondo lo scorso anno proprio su questo traguardo. Il bellunese d'adozione, portacolori dell'Atletica Brugnera Friulintagli e specialista dei 3000 siepi (dove ha un personal best di 8:22.00), vanta la partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016 (e il settimo posto agli Europei di Amsterdam) e ai Mondiali di Londra 2017. Presenza d’eccellenza, tra i master, quella di Carlo Durante (Atletica Montebelluna Veneto Banca), atleta non vedente che ha nel suo palmarès la medaglia d’oro paralimpica nella maratona a Barcellona nel 1992, quella d’argento ad Atlanta 1996 e quella di bronzo a Sydney 2000, oltre a podi mondiali ed europei, sempre negli anni Novanta. Al femminile, la Prosecco Run vedrà il ritorno alle gare, dopo la nascita alcuni mesi fa di Caterina, della campionessa azzurra di duathlon e di maratona, Laura Giordano. La pesarese, tesserata per l’Atletica Silca Conegliano, tornerà nella manifestazione allestita dalla Trevisomarathon che anni fa l’ha già vista trionfare.

CAGLIARI RESPIRA - La decima edizione CRAI CagliariRespira è sulla linea di partenza: il 3 dicembre alle ore 10 si correrà tra le strade di Cagliari lungo un percorso veloce di 21,097 km disteso su un unico giro cittadino. Attese al via le maratonete Emma Quaglia (Cambiaso Risso Running Team Genova), un mese dopo il suo 14° posto a New York con 2h34:10, e Claudia Pinna (Laguna Running). Si parte dal viale Diaz, passando attraverso tutta la città, dal centro storico alle zone del Poetto e delle Saline del Molentargius, tagliando il traguardo allo stadio di atletica Riccardo Santoru. Oltre alla mezza, riconfermata anche quest’anno la KaraliStaffetta, la non competitiva in coppia divisa in due frazioni da 8km e 13km. Tra le non competitive, sempre presenti le tre KidsRun (400m, 800m e 1200m) che si disputeranno sabato 2 dicembre ore 15 all’ex campo Coni e la SeiKilometri, del 3 dicembre. Cifre ottime per la mezza maratona organizzata dal Cagliari Marathon Club che registra un incremento importante rispetto alla scorsa edizione: ben 1500 gli atleti pronti a invadere i 21,097 km previsti lungo la città di Cagliari. Anche la KaraliStaffetta, che aveva conosciuto un discreto successo nel 2016, quest’anno è in crescita esponenziale vantando la presenza di ben 400 staffette, tra maschili, femminili e miste. La SeiKilometri e le KidsRun rimangono, come ogni anno, una sorpresa dell’ultimo minuto, proprio perché ci si potrà iscrivere fino al giorno stesso della gara. Per la SeiKilometri non competitiva, fino ad ora, si registrano intorno alle 1600 presenze, destinate a un ulteriore aumento fino al 3 dicembre. Come sempre, la provenienza degli atleti è a prevalenza sarda ma non mancano le presenze dal resto d’Europa e d’Italia.

MONOPOLI - 1845 iscritti (1609 uomini e 236 donne) per l'ottava edizione della Mezza Maratona Città di Monopoli (Bari). I runners partiranno da Piazza Vittorio Emanuele (dove faranno ritorno per l'arrivo) alle 9 in punto, attraverseranno le vie del centro storico di Monopoli per poi dirigersi verso la limitrofa Polignano a Mare. Ad organizzare la manifestazione è l'Atletica Monopoli.

VOLTANA - Edizione numero 32 per la Maratonina di Voltana (Ravenna) che si corre domenica 3 dicembre. La gara organizzata dal Gpa Lughesina è valida come 10° Memorial Raffaele Lolli e 7° Memorial Giovanni Manzoni.

CROSS PANATON - Domenica 3 dicembre a Prato Sesia (Novara) si disputa la 21esima edizione del Cross del Panaton. Gare maschili e femminili per tutte le categorie: nelle prove senior 6km per le donne e 10km per gli uomini, con la regia organizzativa del Gs Fulgor Prato Sesia.

BEST WOMAN - La 28esima edizione della Best Woman, gara podistica di 10 chilometri si svolgerà domenica 3 dicembre a Fiumicino (Roma). Alle 10, da via Bezzi, si attendono 2500 partecipanti, tra i quali oltre 500 donne, che chiuderanno la prova sulla pista di atletica dello Stadio Vincenzo Cetorelli nell'evento organizzato dall'Atletica Villa Guglielmi. A caccia della corona di “best woman 2017” ci saranno alcune nordafricane, la svizzera Camille Chenaux, e soprattutto la campionessa italiana in carica dei 10 chilometri Fatna Maraoui (Esercito), che parte come favorita della vigilia. A contenderle lo scettro sono attese anche la siepista Giulia Martinelli (Carabinieri), l'ex canoista Anna Alberti (Aniene), passata al running da pochi anni e già diventata un'atleta di livello, tanto da finire seconda tra le italiane alla maratona di New York 2015 (lo scorso anno chiuse seconda alla Best Woman), la giovane mezzofondista Sveva Fascetti (Atl. Brescia 1950) e Alessia Pistilli (Lbm Sport Team). In campo maschile, invece, si contenderanno la vittoria il keniano Erastus Chirchir (Atl. Futura Roma), vincitore di cinque edizioni delle quali le ultime tre consecutive e quindi favorito della vigilia, il ruandese Jean Baptiste Simukeka (Vini Fantini), secondo lo scorso anno dietro a Chirchir, il keniano Paul Tiongik (Gp Parco Alpi Apuane), che lo scorso 9 settembre ha stabilito il suo personal best sui 10 chilometri (29:14), il marocchino Mohamed Zerrad (Acsi Campidoglio Palatino) e Mohamed Abdikadar (Studentesca Rieti Milardi).

(da comunicati a cura degli Organizzatori)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: