Andujar per Cestonaro e Fabbri

04 Settembre 2019

La triplista azzurra in pedana venerdì 6 settembre in Spagna dopo il 14,18 di Bydgoszcz. Nuovo impegno internazionale per il pesista. In pista Tommasi e Mattuzzi, rientra Lambrughi


 

Ultimi giorni per ottenere lo standard d’iscrizione per i Mondiali di Doha e ultimo tentativo per diversi atleti azzurri venerdì 6 settembre ad Andujar, in Spagna. In virtù del 14,18 degli Europei a squadre di Bydgoszcz è piuttosto probabile, grazie ai target numbers, la presenza in Qatar di Ottavia Cestonaro che torna in pedana nel triplo dopo il primato personale realizzato in Polonia. La 24enne vicentina dei Carabinieri ha l’intenzione di consolidare le sensazioni e la tecnica in vista della rassegna iridata e sarà chiamata a un big match contro la venezuelana campionessa iridata e capolista mondiale stagionale Yulimar Rojas, unica sopra i quindici metri nel 2019 (15,11), la spagnola oro continentale indoor Ana Peleteiro e la statunitense da 14,84 di personale Tori Franklin. Di nuovo in azione nel peso Leonardo Fabbri (Aeronautica) dopo il doppio impegno internazionale in due giorni di Bellinzona e Zagabria: l'argento europeo under 23, già in possesso della misura per i Mondiali (20,99 a Vicenza), muove un altro passo verso il Qatar, per un avvicinamento che proseguirà con la finale dei Cds U23 di Rieti nel weekend del 14-15 settembre.

In Andalusia da seguire anche i mezzofondisti. Si rivede nei 5000 metri Francesca Tommasi (Esercito) dopo il quinto posto agli Europei a squadre con 15:49.79, tempo non lontano dal primato personale di 15:44.90 centrato agli Europei U23 di Gavle. Nelle siepi, Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) va alla ricerca di nuovi progressi stagionali dopo il 9:49.43 del Palio della Quercia di Rovereto, per provare ad avvicinare lo standard mondiale di 9:40.00, nella gara che annuncia anche la presenza di Laura Dalla Montà (Assindustria Sport Padova), mentre al maschile ha rinunciato il tricolore Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) e nei 1500 non ci sarà il bronzo europeo under 23 Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) che ha dato appuntamento a Rieti per il fine settimana di metà settembre. Dopo lunga assenza, è anche il momento del ritorno in pista nei 400hs per Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946) che non gareggia dal Golden Gala Pietro Mennea dello scorso anno.

VITERBO - Al Ritorno in pista di Viterbo, giovedì 5 settembre, si sfidano sui 100 metri le sprinter Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Milardi), Dalia Kaddari (Fiamme Oro) e Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) in un confronto che darà indicazioni utili per completare il gruppo azzurro della 4x100 femminile che parteciperà ai Mondiali di Doha. Tra gli iscritti anche il campione europeo U18 dei 400 metri Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) [ISCRITTI].

FAENZA - Nel Memorial Claudio Fantinelli di Faenza (Ravenna) successo per il tricolore degli 800 metri Simone Barontini (Fiamme Azzurre) sulla distanza spuria dei 600 con il tempo di 1:16.14. Vince nel giavellotto Mauro Fraresso (Fiamme Gialle), ma il campione italiano non va oltre i 67,73 [RISULTATI].

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  - Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) in gara nel disco giovedì 5 settembre a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) nel meeting dedicato al lancio del disco. Il 24enne marchigiano, in questa stagione, ha migliorato il primato personale fino al 64,93 di Latina in luglio e vuole riscattarsi dall’ultima uscita, il 57,74 di venerdì scorso a Misano Adriatico [ORARIO].

BASSANO DEL GRAPPA - Venerdì 6 settembre a Bassano del Grappa (Vicenza) il 2° Fly Marconi di salto con l’asta in piazza: in gara la campionessa italiana Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) alla ricerca della misura per i Mondiali di Doha, e il tricolore indoor Alessandro Sinno (Aeronautica) [ORARIO].

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries
- ORARIO/Timetable


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate