Botto Weir: 21,11 nel peso in Sudafrica

16 Febbraio 2021

Il lanciatore, secondo classificato agli Assoluti 2020, sfonda la barriera dei ventuno metri a Potchefstroom con un miglioramento di oltre quaranta centimetri

 

Gran miglioramento del pesista Zane Weir. Il lanciatore italo-sudafricano è arrivato fino alla misura di 21,11 sulla pedana all’aperto di Potchefstroom, nel suo paese d’origine. In netta crescita il 25enne dell’Enterprise Sport & Service che sfonda il muro dei ventuno metri, alla prima uscita agonistica del nuovo anno nell’altro emisfero. E incrementa notevolmente il record personale di 20,70 realizzato nello scorso settembre a Borgo Valsugana, dove era riuscito a oltrepassare il 20,31 del secondo posto agli Assoluti di Padova. L’acuto al secondo tentativo della gara, mentre aveva iniziato con 20,21, per poi commettere una serie di lanci nulli dopo l’exploit. Quello di oggi è un risultato superiore allo standard di iscrizione per le prossime Olimpiadi di Tokyo, fissato a 21,10.

“Per i progressi nella mia tecnica è stato cruciale il coach Paolo Dal Soglio, che mi segue da circa un anno e mezzo - racconta Weir - e nel raduno svolto con lui nel mese di gennaio in Sudafrica, insieme all’azzurro e primatista italiano al coperto Leonardo Fabbri, ho trovato condizioni ideali. In gara, dopo essermi migliorato, ho cercato di rimanere concentrato e non è stato facile, ma ci sto lavorando perché è ciò che serve per il salto di qualità”. Con questa prestazione si inserisce al quarto posto nelle liste italiane outdoor di sempre alle spalle del recordman Alessandro Andrei, del compagno di allenamenti Fabbri e del suo tecnico, l’ex campione europeo indoor Dal Soglio. Nato a Durban in Sudafrica, 190 centimetri di statura per 112 kg, è italiano grazie alle radici del nonno materno, triestino, e attualmente è in attesa dell’eleggibilità per poter indossare la maglia azzurra. Si è laureato a Città del Capo in contabilità finanziaria e fino al 2019 aveva un personale appena superiore ai 19 metri (19,09). Tornerà in gara sabato a Boksburg, nei dintorni di Johannesburg.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate