Cross: azzurre bronzo-bis ai Mondiali universitari

07 Aprile 2018

L’Italia Team femminile ripete il terzo posto nella rassegna iridata di corsa campestre a San Gallo, in Svizzera


 

Una conferma di bronzo per la squadra femminile italiana a San Gallo, in Svizzera, nei Campionati Mondiali Universitari di corsa campestre. Le azzurre salgono sul terzo gradino del podio, come due anni fa a Cassino, mentre gli uomini si piazzano settimi. Al traguardo la migliore in chiave individuale è Francesca Tommasi, la più giovane del gruppo, che finisce settima in 35:39 dopo i circa 10 km del percorso. La 19enne veronese dell’Esercito, campionessa nazionale under 23 di cross, precede la tricolore assoluta Martina Merlo, torinese dell’Aeronautica, protagonista di un buon avvio e nona sulla linea d’arrivo con 35:42. Alle loro spalle Francesca Bertoni (La Fratellanza 1874 Modena), dodicesima in 35:52, e Federica Zanne (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), 23esima con 37:23, che portano i risultati decisivi nella competizione per team. Poi completano la prova di squadra Mara Ghidini (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), trentesima in 37:57, e Chiara Casolari (La Fratellanza 1874 Modena), 41esima con 39:21, in una giornata soleggiata e piuttosto calda.

La formazione italiana totalizza 51 punti, ad appena due lunghezze dall’argento della Germania (49), mentre davanti è imprendibile il Giappone che conquista l’oro con 17 punti e quattro atlete nelle prime sei posizioni. Titolo individuale alla tedesca Caterina Granz (34:54) seguita dalla nipponica Rida Kaseka (34:59) e dalla marocchina Soukaina Atanane (35:14). Per la quarta volta, nella storia della manifestazione, le azzurre si mettono al collo il bronzo a squadre come nel 1996 ad Albufeira (Portogallo), nel 2006 ad Algeri e nell’edizione casalinga a Cassino del 2016.

Tra gli uomini, in quattro chiudono molto ravvicinati: 28esimo Simone Colombini (La Fratellanza 1874 Modena, 32:11), 32esimo Pietro Sonzogni (Atl. Valle Brembana, 32:19), 33esimo Andrea Ghia (Cus Genova, 32:21) e 34esimo Matteo Borgnolo (Pro Sesto Atletica, 32:28), più staccato Alessandro Boschis (Atl. Giò 22 Rivera), 45esimo in 33:28. Vittoria per l’algerino El Hocine Zourkane (30:21) nei confronti dei sudafricani Rantso Mokopane (30:31) e Thamsanqa Khonco (30:34). Nella classifica a squadre il Sudafrica con 33 punti riesce ad avere la meglio su Giappone (35) e Marocco (40), settima l’Italia a quota 127.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: