EuroTeam, l'Italia c'è: ''Tutti per la squadra''

08 Agosto 2019

Vigilia agli Europei per team di Bydgoszcz tra allenamenti e il benvenuto ai 9 debuttanti in Nazionale assoluta. Domani il via con 12 azzurri. Le voci dei protagonisti


 

Gli allenamenti di mattina al campo di riscaldamento in una giornata ventosa e soleggiata (circa 25 gradi), qualche prova di partenza allo stadio di Bydgoszcz intitolato al campione olimpico delle siepi di Roma 1960 Zdzisław Krzyszkowiak e una serata dedicata ai giuramenti delle 9 matricole che fanno il loro debutto in Nazionale maggiore: a dar loro il benvenuto, i capitani Chiara Rosa e Matteo Galvan. È la vigilia degli Europei a squadre in Polonia (domani in gara 12 azzurri) e negli occhi degli atleti che da venerdì a domenica rappresenteranno l’Italia nella rassegna continentale per team c’è la voglia di portare più punti possibili e non mollare un centimetro, uniti per l'unico obiettivo comune. Ecco le voci di alcuni dei protagonisti azzurri.

ISCRITTI/Entries - ORARIO/Timetable - LA SQUADRA AZZURRA/Italian Team - ORARIO E AZZURRI IN GARA - TV E STREAMINGLA PAGINA EA SULLA MANIFESTAZIONE - IL SITO UFFICIALE DELL'EVENTOSTATISTICS HANDBOOK - TUTTE LE NOTIZIE

Clicca qui - (PDF) LE SCHEDE DEGLI AZZURRI DI BYDGOSZCZ 2019

CRIPPA - “Qui a Bydgoszcz ho avuto bellissime esperienze, soprattutto quella di due anni fa quando ho vinto la medaglia d’oro degli Europei U23 nei 5000 - ricorda Yeman Crippa - Dopo la Coppa Europa di Londra dei 10.000, il primo obiettivo è cercare di essere leader nei 3000 e nei 5000 per portare punti alla squadra. Siamo un bel team e dobbiamo cercare di dare il massimo: io sono pronto, sono giovane ma ho già fatto diverse Nazionali assolute e voglio anche far vedere ai nuovi compagni che bisogna dare tutto. Questo weekend sulla strada di Doha è importante perché molti degli avversari li ritroverò ai Mondiali e bisogna cominciare a far capire… chi comanda!”.

JACOBS - “Non vedo l’ora di gareggiare, sono super carico - afferma lo sprinter Marcell Jacobs - Domani le batterie dei 100 e speriamo che il clima sia favorevole per correre subito forte. Poi sabato la finale, e la staffetta 4x100. Sicuramente cercherò di stare rilassato e spingere più che posso. È un’emozione e un grande stimolo sfidare Jimmy Vicaut, fino a qualche anno fa lo vedevo come un mito della velocità, ora competo con lui e cercherò di stargli davanti. In staffetta non avremo Filippo Tortu, che aspettiamo per Doha, ma siamo qui per fare bene comunque”. 

RE - “Sulla carta sono il favorito, però sono convinto che il polacco Omelko che qui gioca in casa, insieme al britannico Cowan e allo spagnolo Husillos che l’anno scorso è sceso sotto i 45 secondi non mi renderanno la vita facile - il commento del primatista italiano dei 400 metri Davide Re, impegnato domani in batteria - Gare così non sono mai semplici, bisogna mantenersi concentrati al massimo. Da quasi un mese non corro nei 400, cioè dalla serata di Montecarlo, e quella esperienza mi ha lasciato un po’ di amarezza perché stavo molto bene e volevo confermare subito il tempo di La Chaux-de-Fonds. L’aspetto positivo, però, è che non ho più paura di soffrire. Siamo un’Italia ultracombattiva, piena di giovani. Un’Italia che sta rinascendo, e dobbiamo rinascere anche dal punto di vista dei risultati”. 

STECCHI - “L’attesa è stata lunghissima, il rientro in gara è stato tanto aspettato e desiderato - le parole dell'astista Claudio Stecchi - Da marzo ho avuto fastidio a un tendine ma ci ho lavorato e ora sembra che sia tutto a posto. In questi mesi ho cercato di fare tutto quello che non mi dava dolore. È la prima gara dopo tanti mesi, le aspettative sono relativamente basse e spero di divertirmi e di portare punti per la squadra. L’obiettivo delle prossime settimane è riavvicinarsi al 5,80 di questo inverno, sperando a Doha di aggiungere anche qualche centimetro. Il salto con l’asta in Europa è stellare, il panorama continentale è il più forte al mondo e io devo soltanto lottare per essere tra i primi”.

TV E STREAMING

venerdì 9 agosto
18.25-21.20 diretta tv RaiSport
18.25-21.20 diretta streaming RaiSport web
18.30-21.30 diretta tv Eurosport 1

sabato 10 agosto
16.40-17.00 e 17.50-20.00 diretta tv RaiSport
15.55-20.00 diretta streaming RaiSport web
16.30-20.00 diretta tv Eurosport 1

domenica 11 agosto
16.00-17.00 e 18.05-19.05 diretta tv RaiSport
14.55-19.05 diretta streaming RaiSport web
16.30-19.05 diretta tv Eurosport 1

LA PRIMA GIORNATA (venerdì 9 agosto)

ORARIO GARA   TURNO AZZURRI
18.30 Disco F Finale OSAKUE
18.33 400hs M Batterie SIBILIO
18.49 400hs F Batterie FOLORUNSO
19.05 100 M Batterie JACOBS
19.28 100 F Batterie DOSSO
19.40 400 M Batterie RE
19.52 400 F Batterie CHIGBOLU
20.02 Giavellotto M Finale FRARESSO
20.13 100hs F Batterie BOGLIOLO
20.28 110hs M Batterie FOFANA
20.40 200 M Batterie DESALU
20.59 200 F Batterie HOOPER
21.15 4x400 mista*      


*gara non valida ai fini della classifica, l'Italia non è presente

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: