Firenze Marathon, il giorno della Piasecki

24 Novembre 2019

La debuttante britannica batte le rivali africane con 2h25:29 nella "classica" del capoluogo toscano. Cresce la Stefani (2h31:57), al maschile trionfa l'etiope Nigussie


 

È ancora la gara femminile a offrire le maggiori emozioni alla Asics Firenze Marathon, edizione numero 36. Dopo il record dello scorso anno con Lonah Salpeter (2h24:17), nuova vittoria europea tra le donne e seconda prestazione di sempre su queste strade: a timbrare la giornata fiorentina è la britannica Jess Piasecki nella prima uscita in carriera sulla distanza di maratona. 2h25:29 il tempo che ha stampato davanti alla cattedrale di Santa Maria del Fiore, direttamente nella top 5 delle migliori prestazioni europee di questa stagione. La 29enne Piasecki, che era stata campionessa continentale del cross tra le under 23 nel 2012 a Budapest, già 1h11:34 nella mezza di Usti nad Labem, ha debuttato oggi sui 42,195 km mettendo in fila la pattuglia africana: si è dovuta accontentare della seconda piazza l’etiope Dinknesh Mekash Tefera (2h26:47), tra le favoritissime della vigilia, e terza si è classificata la keniana Salina Jebet (2h30:28). 

“Cosa volere di più per la mia prima maratona?”, le parole della Piasecki. “Ora penso seriamente alla possibilità di andare alle Olimpiadi di Tokyo 2020, staremo a vedere ma intanto mi godo Firenze. Siamo passati in 1h14:31 alla mezza maratona, un ritmo tranquillo, ho gestito le energie per poi dare il massimo nella seconda metà che ho corso in 1h11”. È una giornata da ricordare anche per Elisa Stefani: l’alessandrina di Valenza, in forza alla Brancaleone Asti, è scesa a 2h31:57 e ha firmato un altro bel progresso dopo il miglioramento in maggio alla maratona di Praga, corsa in 2h33:36. “Un primato personale che conferma quanto è bravo anche il mio allenatore Maurizio Di Pietro - esulta la 33enne tricolore di maratona nel 2013 - Devo dire grazie a Firenze: ho trovato tanta energia sulle strade, tanto pubblico festoso, e questo risultato mi fa ben sperare per il 2020”.

Nella maratona che ha visto partire 7754 runner da piazza del Duomo e arrivarne 7460 (dati comunicati dagli organizzatori), si è registrato un podio tutto africano tra gli uomini.

A imporsi è stato l’etiope Sahlesilassie Bekele Nigussie con un tempo (2h10:14) non lontano da quello che in giugno gli aveva consentito di vincere la maratona di Stoccolma (2h10:10). “Siamo passati alla mezza maratona in 1h04:28, in un gruppo di cinque fino al 30° km - racconta il 24enne - poi ho provato ad accelerare ed è andata bene, ho visto che non reggevano il mio passo e ho tenuto duro fino alla fine”. Nel classico derby con il Kenya, Nigussie ha fatto meglio del favorito Asbel Kipsang (2h11:55) che non è riuscito a replicare il successo di cinque anni fa, e si è messo alle spalle anche il marocchino Hicham Boufars (International Security Service), di nuovo sul podio con 2h13:19 dopo il secondo posto della scorsa edizione. Primo degli italiani è arrivato il siciliano tricolore 2018 Alessio Terrasi (Gp Parco Alpi Apuane) sesto al traguardo con 2h19:53.

La Firenze Marathon comunica che a causa di una presunta fuga di gas in una strada lungo il percorso all’altezza del 40° km della maratona di oggi, per garantire l’incolumità e la sicurezza dei concorrenti, di comune accordo con polizia municipale e vigili del fuoco, è stato necessario far effettuare ai concorrenti una piccola deviazione del tracciato di gara. "Si precisa inoltre che il 'taglio' è stato di circa 600 metri - comunicato gli organizzatori - all'altezza del Lungarno Vespucci ed è stato bloccato dopo il passaggio dei primi 60 concorrenti, pertanto (ferma restando la classifica) per l'omologazione dei tempi dei successivi concorrenti ai fini delle graduatori nazionali e internazionali ogni decisione è demandata alle decisioni della Federazione italiana di atletica leggera".

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

Sahlesilassie Bekele Nigussie (foto organizzatori)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 XXXVI^ ASICS Firenze Marathon