Formia e Tirrenia: giovani per l'azzurro

04 Gennaio 2019

In corso i raduni U20 di inizio anno: convocati 93 tra allievi e juniores, dal 2 al 5 gennaio, verso il 2019 con l’obiettivo sugli Europei di categoria. Tra le novità, l’EYOF tornerà ad essere dedicato agli U18


 

di Luca Cassai

Si apre in raduno il 2019 per i giovani dell’atletica italiana. Quattro giornate di allenamenti dal 2 al 5 gennaio a Formia, che accoglie velocisti, ostacolisti, saltatori e specialisti di prove multiple, e Tirrenia dove invece sono in azione lanciatori, mezzofondisti e marciatori, per un totale di 93 convocati. Protagonisti gli atleti under 20, nati tra il 2000 e il 2002, in vista nella nuova stagione. Nella sede di Formia l’attività è coordinata dal vicedirettore tecnico nazionale per il settore giovanile Antonio Andreozzi, mentre a Tirrenia dall’olimpionica Gabriella Dorio, capitano delle squadre nazionali giovanili. Con lo staff tecnico anche il team medico e fisioterapico, oltre alla nutrizionista federale. “Anche stavolta c’è una partecipazione numerosa - commenta Andreozzi - non solo degli atleti, presenti al 90 per cento e quindi nella stragrande maggioranza, ma anche dei tecnici personali, che hanno risposto con un’adesione massiccia. È poi come di consueto un’occasione per fare gruppo, con ragazzi sempre più motivati, e per svolgere i test di valutazione da campo. Uno strumento da utilizzare nello sviluppo degli allenamenti futuri e nel confronto con quelli già effettuati a novembre nello stage di Grosseto dove torneremo per il raduno del periodo pasquale, dal 17 al 20 aprile”.

OBIETTIVO EUROPEI U20 - Per gli under 20 l’appuntamento dell’anno è con gli Europei di categoria a Boras (Svezia, 18-21 luglio). “L’attività è già delineata nell’arco dell’intera stagione. Sono in programma anche i raduni pre-Europei, con data di inizio 11 luglio e quindi nei giorni che precederanno la partenza, in cui saranno aggregati gli azzurrini convocati per l’EYOF. E sono noti quasi tutti i criteri di partecipazione, in attesa che siano definiti a livello internazionale quelli per le due gare più lunghe del mezzofondo dopo il recente cambio di programma, con 3000 e 5000 metri maschili e femminili. Ma durante l’inverno punteremo a ben figurare nel classico triangolare under 20 indoor e under 23 di lanci che quest’anno sarà in casa, ad Ancona. Un evento a cui teniamo e contro Francia e Germania vorremmo schierare la squadra più competitiva in quel momento, come fanno di solito anche i nostri tradizionali avversari”.

EYOF PER GLI ALLIEVI - Tra le novità arrivate nei giorni scorsi, le modifiche di regolamento per il Festival olimpico della gioventù europea (EYOF) che si svolgerà a Baku, in Azerbaigian, dal 21 al 27 luglio. La manifestazione tornerà ad essere dedicata agli under 18, al contrario delle ultime tre edizioni che erano invece per gli under 17. Saranno quindi gli allievi a disputare l’evento, come era avvenuto fino al 2011. “In questo modo - sottolinea il vice DT - anche gli atleti nati nel 2002 potranno fare un’esperienza in azzurro, all’interno di una rassegna a loro destinata, insieme alla classe 2003”. Poi il programma tecnico verrà arricchito da marcia e prove multiple, con l’aumento del numero massimo di iscritti da 24 a 28 atleti per ogni nazione e sempre una presenza-gara, oltre alla sostituzione della staffetta 4x100 con quella mista a distanze crescenti, dai 100 ai 400 metri.

UNDER 23 - L’attività tecnica federale coinvolge anche gli atleti della categoria promesse. Per questa fascia di età, che comprende i nati dal 1997 al 1999, la ribalta internazionale sarà con gli Europei under 23 di Gavle (Svezia, 11-14 luglio). “Proseguiremo con i raduni riservati alle promesse - spiega Andreozzi - suddivisi per settori e con frequenza pressoché mensile. Cercheremo quindi di individuare le date giuste per provare le staffette, under 23 e anche under 20”.

RADUNI NAZIONALI GIOVANILI (2-5 gennaio 2019): ELENCO CONVOCATI

2019: GLI APPUNTAMENTI DEI GIOVANI
26-27 gennaio: Campionati italiani di prove multiple indoor, Padova
2-3 febbraio: Campionati italiani juniores e promesse indoor, Ancona
9-10 febbraio: Campionati italiani allievi indoor, Ancona
2 marzo: Incontro internazionale under 20 indoor e under 23 di lanci Italia-Francia-Germania, Ancona
9-10 marzo: Festa del Cross, Venaria Reale (Torino)
30 marzo: Campionati Mondiali di corsa campestre, Aarhus (Danimarca)
26 maggio: Brixia Meeting, Bressanone
7-9 giugno: Campionati italiani juniores e promesse, Rieti
21-23 giugno: Campionati italiani allievi, Agropoli
11-14 luglio: Campionati Europei U23, Gavle (Svezia)
18-21 luglio: Campionati Europei U20, Boras (Svezia)
21-27 luglio: Festival olimpico della gioventù europea (EYOF), Baku (Azerbaigian)
28-29 settembre: Campionati italiani di società allievi, Finale A, Bergamo

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate