In mille per Tricolore Cadetti e Sprint Festival

03 Ottobre 2018

Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre doppio appuntamento con i Campionati Italiani individuali e per Regioni Cadetti e il Festival Europeo della velocità Giovanile.


 

Mille atleti in gara e 25 nazionali provenienti da tutta Europa. Sono i numeri della tre giorni dedicata all’Atletica Leggera in programma allo stadio Raul Guidobaldi di Rieti da venerdì 5 a domenica 7 ottobre.  Saranno due le manifestazioni sportive in scena nell’impianto reatino: il Festival Europeo della velocità Giovanile (European U16 Sprint Festival), una rassegna internazionale che coinvolgerà 25 nazioni da tutta Europa, e i Campionati Italiani individuali e per Regioni Cadetti, con in campo i migliori Under 16 provenienti da tutte le regioni Italiane. All’orizzonte quello che sarà il grande evento in calendario a Rieti nell’estate 2020: i Campionati Europei Under 18, di cui gli stessi cadetti saranno protagonisti. La tre giorni, organizzata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera con il supporto di Regione Lazio, è stata presentata oggi allo stadio Raul Guidobaldi del presidente di FIDAL Lazio Fabio Martelli e dell’assessore alle Politiche per la ricostruzione della Regione Lazio Claudio Di Berardino. Erano presenti anche Maria Chiara Milardi, presidente del comitato organizzatore di Rieti 2020, Roberto Donati, consigliere del Comune di Rieti con delega allo sport, Giuliano Casciani, presidente dell’Atletica Studentesca Andrea Milardi, Leonardo Tosti, presidente di Confcommercio Lazio Nord, Roberto Lorenzetti, vice presidente Fondazione Varrone. Con loro anche Enrica Spacca (Carabinieri), l’azzurra dei 400 metri aquilana di origine ma da anni di stanza a Rieti per allenarsi.

La manifestazione, che è supportata anche da Confcommercio e Fondazione Varrone, complessivamente porterà sul territorio reatino circa 2.000 persone tra atleti, accompagnatori, dirigenti, tecnici e familiari. Solo per ospitare gli atleti sono state coinvolte 22 strutture ricettive, mentre sono 24 gli autisti incaricati di del trasporto delle delegazioni e decine di migliaia i pasti previsti.

Fabio Martelli: "Porto il saluto del presidente FIDAL Alfio Giomi. E' la prima volta che FIDAL organizza in toto il criterium cadetti, la manifestazione U16 più importante a livello nazionale. I numeri sono importanti, oltre a un migliaio di atleti avremo anche gli accompagnatori, gli allenatori, le famiglie... saranno quasi 2500 le persone che arriveranno a Rieti per questo evento".

Claudio di Berardino: “La Regione Lazio finanzia e sostiene con convinzione questa manifestazione che vede Rieti affermarsi come città di riferimento dell’atletica all’interno del progetto 'Rieti Città dello Sport'; in un clima di sana competizione e di incontro tra persone e nazioni. Da oggi inizia un percorso di due anni, fatto di altri appuntamenti sportivi e culturali, che porteranno a Rieti i campionati Europei U16 del 2020. Quest’ultimo è destinato a essere un evento di grande richiamo internazionale a cui vogliamo associare anche un’azione di rilancio e di promozione turistica dei territori colpiti dal sisma del 2016". 

Chiara Milardi: "È un impegno importante quello del 2020 e abbiamo chiesto l’organizzazione perché fosse un trait d’union tra l’attività di base della Studentesca e i grandi campioni che hanno deciso di scegliere Rieti per allenarsi e prepararsi alle Olimpiadi.

L’evento di sabato e domenica per noi rappresenta una tappa fondamentale verso il 2020 e vogliamo che sia speciale per la città. Vogliamo che la città respiri un’aria di multiculturalità". 

Il Festival Europeo della Velocità Giovanile  è un format innovativo che prevede due atleti in gara per ogni nazione, una donna e un uomo under 16. Le squadre si sfideranno prima nelle batterie, in agenda sabato 6 ottobre, e poi nelle finali di domenica 7 ottobre. In pista ci saranno giovani sprinter provenienti da varie regioni italiane e da Andorra, Armenia, Austria, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Israele, Lituania, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Malta, Moldavia, Norvegia, Portogallo, San Marino, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera. I Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti sono la più grande rassegna di Atletica Leggera Under 16 del nostro paese e giungono quest’anno alla quarantacinquesima edizione. In gara su piste e pedane ci saranno i ragazzi di 21 rappresentative regionali, le quali si contenderanno l’ambitissimo Trofeo per Regioni. In palio anche 36 maglie tricolori, ovvero quelle destinate ai vincitori delle discipline individuali.

LA CERIMONIA D’APERTURA – Il via ufficiale all’evento sarà venerdì pomeriggio nel centro storico di Rieti a partire dalle 18.00. Gli atleti delle 21 rappresentative regionali e delle 25 nazioni europee sfileranno dal Ponte Romano che attraversa il fiume Velino e raggiungeranno Piazza Vittorio Emanuele II, dove le autorità daranno il benvenuto ai giovani atleti. Testimonial d’eccezione sarà l’azzurra dei 400 metri Maria Benedicta Chigbolu (Esercito), che porterà a termine la tradizionale cerimonia di accensione del tripode.

LE FINALI DEL FESTIVAL - Le finali saranno composte sulla base dei tempi delle batterie. Anche i vincitori degli 80 metri dei Campionati Italiani Cadetti vi parteciperanno, iscritti con il tempo ottenuto per vincere la maglia Tricolore. Gli 8 atleti con i migliori tempi correranno la Finale A, e con lo stesso criterio saranno composte le finali B, C e D. Sarà assegnato un punto all’atleta con il miglior tempo della finale A, 2 a quello con il secondo tempo e così via; l’atleta con il miglior tempo nella finale B avrà 9 punti. Vincerà il Trofeo a squadre la nazione con meno punti.

TV E STREAMING: La manifestazione verrà trasmessa in differita su RaiSport giovedì 11 ottobre dalle 12.00 alle 13.30 e venerdì 12 ottobre sempre dalle 12.00 alle 13.30. La due giorni di gare sarà visibile interamente in diretta streaming su www.atletica.tv.

FESTIVAL EUROPEO DELLA VELOCITA'

Rieti, 5-7 ottobre 2018

LE NAZIONI PARTECIPANTI

Andorra (AND)
Armenia (ARM)
Austria (AUT)
Bielorussia (BLR)
Bosnia ed Erzegovina (BIH)
Croazia (CRO)
Estonia (EST)
Francia (FRA)
Germania (GER)
Grecia (GRE)
Islanda (ISL)
Israele (ISR)
Italia (ITA)
Lituania (LTU)
Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia (MKD)
Malta (MLT)
Moldavia (MDA)
Norvegia (NOR)
Portogallo (POR)
San Marino (SMR)
Repubblica Slovacca (SVK)
Slovenia (SLO)
Spagna (ESP)
Svezia (SWE)
Svizzera (SUI)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries

Foto Gianluca Vannicelli/Primo Piano


Condividi con
Seguici su: