Indoor: Furlani e Stecchi in pedana

06 Febbraio 2018

La saltatrice in alto mercoledì 7 febbraio a Brno, l’astista giovedì 8 nel meeting IAAF World Indoor Tour di Madrid


 

Atleti azzurri in gara nei meeting infrasettimanali all’estero. Mercoledì 7 febbraio a Brno, in Repubblica Ceca, nuovo appuntamento agonistico per Erika Furlani. La 22enne delle Fiamme Oro, bronzo europeo under 23 del salto in alto, tornerà in azione dopo l’esordio della scorsa settimana con 1,85 a Cottbus, in Germania, una misura poi migliorata di un centimetro domenica superando 1,86 nella rassegna tricolore giovanile di Ancona. Fra le avversarie dalle ore 18.00 con diretta video streaming troverà la croata Ana Simic, bronzo continentale del 2014. Nella passata stagione l’azzurra ha realizzato il primato personale all’aperto di 1,92 e quello in sala di 1,90, mentre agli Europei indoor di Belgrado ha sfiorato l’ingresso in finale con il nono posto in qualificazione, partecipando in estate ai Mondiali di Londra. [ISCRITTI/Entries]

Nella terza tappa dello IAAF World Indoor Tour, giovedì 8 febbraio a Madrid, atteso Claudio Stecchi sulla pedana del salto con l’asta. Anche per il 26enne fiorentino delle Fiamme Gialle, medaglia di bronzo alle Universiadi di Taipei, sarà la terza competizione di un 2018 iniziato con 5,48 il 20 gennaio nel meeting tedesco di Potsdam per salire a 5,55 una settimana più tardi a Padova, cinque centimetri in meno rispetto al personal best di 5,60. Favorito per la vittoria nella capitale spagnola (dalle ore 19.35) il campione europeo indoor in carica, il polacco Piotr Lisek, opposto a tre ex iridati come il tedesco Raphael Holzdeppe (oro mondiale nel 2013), l’altro polacco Pawel Wojciechowski (vincitore del titolo nel 2011) e il greco Konstadinos Filippidis (campione del mondo indoor nel 2014). Il successivo impegno di Stecchi sarà quindi domenica 11 febbraio a Stettino, in Polonia. [ISCRITTI/Entries] A Madrid non ci sarà invece la mezzofondista azzurra Margherita Magnani, iscritta sui 1500 metri, che ha preferito rinunciare per i postumi dell’influenza rimediata alla vigilia dei Millrose Games di New York dove sabato si è fermata nella gara dei 3000 poco dopo il secondo chilometro. La trentenne cesenate delle Fiamme Gialle potrebbe tornare in pista nel meeting di Liévin, in Francia, martedì 13 febbraio.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Erika Furlani (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate