Magnani torna sul Miglio a New York

07 Settembre 2017

Domenica 10 settembre l’azzurra in gara nella tradizionale corsa della Quinta Strada


 

Un’italiana a New York. Domenica 10 settembre l’azzurra Margherita Magnani è attesa al via del Fifth Avenue Mile, storica corsa su strada che si disputa dal 1981 sulla distanza del miglio (1609,34 metri), nel centro di Manhattan. Sarà l’ultimo impegno agonistico della stagione estiva per la mezzofondista delle Fiamme Gialle, che quest’anno ha indossato la maglia della Nazionale ai Mondiali di Londra sui 1500 metri dopo aver sfiorato il primato personale con 4:06.30 al meeting belga di Heusden, mentre proprio sul miglio in pista ha corso a Losanna in 4:27.51 per diventare la terza italiana di sempre.

La trentenne romagnola è alla seconda esperienza nella gara dal numero 80 al 60 della celebre Quinta Strada dove si piazzò quinta in 4:27 nel 2013, mentre il successo andò a Jenny Simpson che si è aggiudicata le ultime quattro edizioni consecutive, oltre che nel 2011 per un totale da record di cinque vittorie. Anche stavolta nella prova femminile che scatterà alle 13.50 ora locale (19.50 in Italia) si presenta da favorita la 31enne statunitense, argento iridato dei 1500 in questa stagione come nel 2013, ma anche campionessa mondiale nel 2011 e bronzo olimpico a Rio. A sfidarla le due connazionali che a Londra hanno fatto doppietta sui 3000 siepi: Emma Coburn e Courtney Frerichs, oro e argento nella capitale britannica. Annunciate quindi le britanniche Laura Weightman, sesta nei 1500 ai Mondiali, ed Eilish McColgan, bronzo europeo indoor dei 3000 metri, insieme all’irlandese Ciara Mageean, terza nella rassegna continentale di Amsterdam, e all’altra statunitense Brenda Martinez, leader del miglio a New York nel 2012.

Tra gli uomini si ripresenta il vincitore della scorsa edizione Eric Jenkins (USA) opposto al norvegese Filip Ingebrigtsen, bronzo nei 1500 ai Mondiali di Londra, allo spagnolo Adel Mechaal, quarto nella finale iridata, e al neozelandese Nick Willis, primo sulla Quinta Strada in tre occasioni (2008, 2013 e 2015). Ma sarà un vero festival della corsa al New Balance 5th Avenue Mile con circa 6000 atleti in 23 differenti serie, dagli allievi ai master, per tutta la mattinata nell’arco di sei ore.

“Una gara trascinante per il pubblico - commenta la Magnani - e anche divertente, perché si corre senza guardare il cronometro ma soltanto gli avversari. La strada è tutta in rettilineo, con la parte iniziale in leggera salita e poi si scende prima di un finale piatto”. “Quest’anno ho ricominciato a febbraio, dopo l’intervento al piede - prosegue la mezzofondista allenata da Vittorio Di Saverio - e ho comunque avvicinato il personale sui 1500 metri. Nel prossimo anno, pur continuando a gareggiare anche su questa distanza, vorrei puntare ai 5000 soprattutto in vista degli Europei. L’obiettivo principale è di poter lavorare bene durante l’inverno”.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- Il sito della manifestazione


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 MAGNANI MARGHERITA