Master, gli Europei più azzurri: 127 ori!

15 Settembre 2019

Edizione record: la rassegna continentale over 35 a Jesolo, Caorle ed Eraclea si chiude con l’Italia 337 volte sul podio e al primo posto nel medagliere


 

di Luca Cassai

Si chiude l’edizione più vincente di sempre per l’Italia ai Campionati Europei Master. Dieci giornate di gare che hanno animato la provincia di Venezia, tra Jesolo, Caorle ed Eraclea, con un bottino senza precedenti di medaglie conquistate dagli atleti della nazione di casa: 127 ori, 106 argenti e 104 bronzi, per un totale di 337 piazzamenti sul podio. L’Italia è anche prima nel medagliere, davanti alla Germania, arrivata a 119 ori. Mai così tante vittorie alla rassegna continentale “over 35”. Grandi numeri anche di partecipazione complessiva, con oltre cinquemila iscritti (5039 per l’esattezza) e un record di 43 paesi europei presenti nella manifestazione andata in scena per la ventunesima volta, la quarta in Italia dopo l’appuntamento inaugurale di Viareggio nel 1978, seguito poi da Verona (1988) e Cesenatico (1998). Stabiliti in tutto 10 primati mondiali di categoria, compreso quello realizzato a Jesolo nella mattinata conclusiva da Silvia Bolognesi sulla mezza maratona W65 con il tempo di 1h32:51. La genovese del Cambiaso Risso Running Team, classe 1954, toglie cinque secondi al limite che dal 2009 apparteneva alla svizzera Emma Luthi, in 1h32:56, e diventa così la migliore 65enne della storia sui 21,097 chilometri. Nella stessa gara, una nuova impresa dell’eterno Angelo Squadrone (Marathon Club Pisa), di origine pugliese ma residente nella città toscana. Con i suoi novant’anni compiuti in febbraio, il colonnello dei paracadutisti in congedo corre in 3h12:14 e firma il record europeo M90. Il bilancio finale è quindi di 10 primati del mondo, 12 continentali e 27 migliori prestazioni italiane.

L’ultima giornata porta ben 26 titoli agli atleti azzurri. Nei 10 chilometri di corsa, sempre sulle strade di Jesolo, ancora vincenti il bellunese Said Boudalia (M50, Cagliari Marathon Club) in 31:20 e la sarda Claudia Pinna (W40, Cus Cagliari) con 35:39, entrambi al secondo successo dopo quello nei 5000 su pista. Dalle staffette 4x400 metri a Caorle arrivano quattro ori azzurri: spicca il trionfo M70 di Aldo Del Rio (Road Runners Club Milano), Rudolf Frei (Sportclub Merano), Roberto Paesani (Romatletica Footworks) e Livio Bugiardini (Sef Macerata) che in 4:18.72 sfiorano il record mondiale. Tra le donne festeggiano Yolanda Clant (Pol. Caprioli), Cristina Gallì (Atl. Virtus Castenedolo), Paola Pascon (Atl. San Biagio), Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) nella gara W50 in 4:16.06 e Agnese Rossi (Liberatletica Roma), Simona Prunea (Gs Orecchiella Garfagnana), Lara Gualtieri (Atl. 85 Faenza), Cristina Sanulli (Atl. Endas Cesena) tra le W45 con 4:13.93, invece Marco Palmieri (Athletic Club 96 Alperia), Gianmattia Guglielmini (Centro Atl. Copparo), Alessandro Bartocci (Athlon Bastia), Massimo Furcas (Atl. Mogliano) si aggiudicano la 4x400 M35 in 3:29.49.

Poker d’oro per Bruno Baggia. Il mezzofondista trentino prevale anche nella mezza maratona M85 con 2h08:51, dopo essere già riuscito a imporsi nei 1500 metri oltre che sui 5000 e nel cross. A Jesolo altri cinque azzurri si prendono l’oro sui 21,097 chilometri: Salvatore Gambino (M35, Dk Runners Milano), Fernando Gatti (Gruppo Pol. Assemini) in volata nella gara M75, Claudia Gelsomino (W50, Cardatletica), Loretta Bettin (W35, Atl. Paratico) e Giorgia Bocchetto (W55, Lbm Sport Team), mentre nei 10 chilometri primeggiano Franca Costantini (W70, Gp Pretuzi Runners Teramo) e Maria Cristina Fragiacomo (W80, Atl. Aviano).

Poi dieci vittorie a squadre per gli atleti della mezza maratona, cinque maschili (M35, M40, M45, M50, M60) e altrettante femminili (W35, W45, W50, W55, W60).

“Sono stati dieci giorni di grande sport - le parole di Luciano Striuli, sindaco di Caorle, durante la cerimonia di chiusura - e spero che tutti gli atleti si siano trovati bene nei nostri impianti sportivi, così come le loro famiglie e gli accompagnatori nelle tre località. Tranne due giornate di maltempo, c’è stato il sole e quindi la possibilità di apprezzare le spiagge e il nostro mare. Siamo grati all’associazione europea, che ha scelto il Veneto per un evento così importante, e il ringraziamento più grande va ai volontari, che si sono impegnati al massimo”. Esterina Idra, assessore allo sport del Comune di Jesolo, ha dichiarato: “Avere qui le bandiere di così tanti paesi vuol dire integrazione tra i popoli. Vogliamo continuare a vedere turismo da tutte le nazioni e rinnovo l’invito, a chi ha potuto visitare i nostri luoghi, a tornare qui nei prossimi anni”. “Grazie agli atleti partecipanti - ha aggiunto Giuseppe Vivola, commissario prefettizio di Eraclea - che hanno reso viva la manifestazione. Spero che non sia una semplice vetrina internazionale, ma che possano comunicare a tutti che il litorale veneto è una destinazione per le loro vacanze”.

Vito Vittorio, presidente del comitato organizzatore locale, ha sottolineato: “C’è la gioia e la consapevolezza di aver dato al territorio, e spero a tutti i presenti, una straordinaria occasione di fratellanza. Il ringraziamento va alle amministrazioni locali, per aver messo a disposizione non solo gli impianti sportivi, ma anche il loro impegno e le loro strutture organizzative. Viva lo sport, viva l’atletica master”. Kurt Kaschke, presidente EMA (European Masters Athletics), si è espresso così: “Dobbiamo ringraziare gli organizzatori, per queste belle giornate che saranno un’esperienza utile in vista dei prossimi eventi, e i volontari che non si sono mai risparmiati. Abbiamo operato fianco a fianco, ed è lavorando insieme che si può andare avanti”. Adesso il testimone passa a Tampere, in Finlandia, per gli Europei Master 2021.

MEDAGLIE ITALIANE - DECIMA GIORNATA
ORO (26)
4x400 M35: Marco Palmieri (Athletic Club 96 Alperia), Gianmattia Guglielmini (Centro Atl. Copparo), Alessandro Bartocci (Athlon Bastia), Massimo Furcas (Atl. Mogliano) 3:29.49
Mezza maratona M35: Salvatore Gambino (Dk Runners Milano) 1h09:04
Mezza maratona squadra M35: Salvatore Gambino (Dk Runners Milano), Fabio Gala (Atl. Brescia Marathon), Leonardo De Toni (Amatori Atl. Chirignago)
Mezza maratona squadra M40: Alessandro Claut (Dk Runners Milano), Cristian Marianelli (Tiferno Runners), Claudio Tanzi (Gs Italpose)
Mezza maratona squadra M45: Francesco Duca (Pol. Vodo di Cadore), Piero Panozzo (Atl. Vicentina), Alviero Atzeni (Cagliari Marathon Club)
10 km corsa M50: Said Boudalia (Cagliari Marathon Club) 31:20
Mezza maratona squadra M50: Francesco Berardi (Fano Corre Tonelli), Daniele Sperindei (Atl. Banca di Pesaro Centrostorico), Paolo Martellini (#iloverun Athletic Terni)
Mezza maratona squadra M60: Virginio Trentin (Atl. San Biagio), Claudio Faraoni (Atl. Di Marco Sport), Fedele Badolato (Pol. Valli Giudicarie Esteriori)
4x400 M70: Aldo Del Rio (Road Runners Club Milano), Rudolf Frei (Sportclub Merano), Roberto Paesani (Romatletica Footworks), Livio Bugiardini (Sef Macerata) 4:18.72
Mezza maratona M75: Fernando Gatti (Gruppo Pol. Assemini) 1h43:34
Mezza maratona M85: Bruno Baggia (Atl. Valli di Non e Sole) 2h08:51
Mezza maratona M90: Angelo Squadrone (Marathon Club Pisa) 3h12:14
Mezza maratona W35: Loretta Bettin (Atl. Paratico) 1h24:04
Mezza maratona squadra W35: Loretta Bettin (Atl. Paratico), Fabiola Giudici (Athletic Club Apicilia), Mery Ellen Herman (Gp Santi Nuova Olonio)
10 km corsa W40: Claudia Pinna (Cus Cagliari) 35:39
4x400 W45: Agnese Rossi (Liberatletica Roma), Simona Prunea (Gs Orecchiella Garfagnana), Lara Gualtieri (Atl. 85 Faenza), Cristina Sanulli (Atl. Endas Cesena) 4:13.93
Mezza maratona squadra W45: Tatiana Betta (Podistica Messina), Moira Campagnaro (Pol.

Brentella), Anna Busetto (Due Torri Sporting Noale)
4x400 W50: Yolanda Clant (Pol. Caprioli), Cristina Gallì (Atl. Virtus Castenedolo), Paola Pascon (Atl. San Biagio), Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) 4:16.06
Mezza maratona W50: Claudia Gelsomino (Cardatletica) 1h22:48
Mezza maratona squadra W50: Claudia Gelsomino (Cardatletica), Manuela D’Andrea (Podisti Cordenons), Marilena Dall’Anese (Atl. Aviano)
Mezza maratona W55: Giorgia Bocchetto (Lbm Sport Team) 1h29:46
Mezza maratona squadra W55: Giorgia Bocchetto (Lbm Sport Team), Anna Maria Caso (Positano Run & Trail), Lorenza Pennisi (Atl. Fortitudo Catania)
Mezza maratona squadra W60: Cristina Frontespezi (Atl. Roata Chiusani), Antonella Sassi (Gs Il Fiorino), Lorella Fumagalli (Road Runners Club Milano)
Mezza maratona W65: Silvia Bolognesi (Cambiaso Risso Running Team Genova) 1h32:51
10 km corsa W70: Franca Costantini (Gp Pretuzi Runners Teramo) 52:16
10 km corsa W80: Maria Cristina Fragiacomo (Atl. Aviano) 1h15:24

ARGENTO (20)
10 km corsa M35: Domenico La Banca (Gs Il Fiorino) 33:42
10 km corsa M40: Gianluca Borghesi (Atl. Avis Castel San Pietro) 32:23
Mezza maratona M40: Alessandro Claut (Dk Runners Milano) 1h09:15
4x400 M45: Riccardo Billo (Centro Atl. Copparo), Riccardo Girardello (Atl. Vicentina), Matteo Di Martino (Us Aterno Pescara), Giovambattista Pollicino (Toscana Atl. Futura) 3:40.56
Mezza maratona M45: Francesco Duca (Pol. Vodo di Cadore) 1h12:58
4x400 M50: Massimo Binelli (Atl. Prato), Hassan El Azzouzi (Gp Avis Pol. Malavicina), Sante Galassi (La Fratellanza 1874 Modena), Claudio Fausti (Atl. Virtus Castenedolo) 3:43.62
4x400 M55: Giampaolo Cescon (Atl. Ponzano), Vittorio Marchese (Unione Giovane Biella), Angelo Mauri (Road Runners Club Milano), Alessandro Manfredi (La Fratellanza 1874 Modena) 3:59.03
10 km corsa M55: Enrico Eula (Atl. Casone Noceto) 35:53
Mezza maratona M60: Virginio Trentin (Atl. San Biagio) 1h22:50
10 km corsa M65: Rolando Di Marco (Atl. Di Marco Sport) 40:53
10 km corsa M70: Salvatore Puglisi (Gs Tortellini Voltan Martellago) 43:40
Mezza maratona M70: Rudy Bassani (Atl. Virtus Senago) 1h38:34
10 km corsa M80: Cosimo Mongelli (Podistica Taras) 52:35
Mezza maratona M80: Norico Cenci (Gs Pieve a Ripoli) 2h07:05
Mezza maratona W35: Fabiola Giudici (Athletic Club Apicilia) 1h25:29
Mezza maratona W45: Tatiana Betta (Podistica Messina) 1h29:15
Alto W50: Monica Buizza (Atl. Virtus Castenedolo) 1,44
10 km corsa W50: Enrica Carrara (Atl. Lumezzane) 39:16
10 km corsa W55: Elena Fustella (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 40:50
10 km corsa W70: Liviana Piccolo (Expandia Atl. Insieme Verona) 55:11

BRONZO (20)
10 km corsa M35: Luca Benini (Atl. Avis Castel San Pietro) 33:46
4x400 M40: Antonino Savaia (Atl. Santamonica Misano), Alessio Menonna (Unione Giovane Biella), Francesco Nadalutti (Sportiamo Trieste), Paolo Zanola (Atl. Gavardo ’90 Libertas) 3:34.25
Mezza maratona M40: Cristian Marianelli (Tiferno Runners) 1h09:52
10 km corsa M45: Graziano Zugnoni (Gp Santi Nuova Olonio) 34:02
10 km corsa M50: Francesco Turano (Cosenza K42) 34:25
Pentathlon lanci M60: Andrea Meneghin (Atl. Riviera del Brenta) 3665
Mezza maratona M60: Claudio Faraoni (Atl. Di Marco Sport) 1h24:15
10 km corsa M65: Romano Benzi (Atl. Piacenza) 42:54
Mezza maratona squadra M65: Robert Knoll (Sarntal Raiffeisen), Mauro Bianchi (Cambiaso Risso Running Team Genova), Franco Mason (Atl. Audace Noale)
10 km corsa W35: Chiara Giachi (Atletica 2005) 38:13
Mezza maratona W35: Mery Ellen Herman (Gp Santi Nuova Olonio) 1h25:35
4x400 W40: Elisa Vincenti Gatti (Athlon Bastia), Tiziana Cingolani (Old Stars Ostia), Sara Gatto (Atl. Vicentina), Veronica Marchesini (Athletic Lab Amelia) 4:22.64
Mezza maratona W45: Moira Campagnaro (Pol. Brentella) 1h29:41
Alto W50: Stefania Rossetti (Atl. Virtus Castenedolo) 1,41
Mezza maratona W50: Manuela D’Andrea (Podisti Cordenons) 1h28:13
Alto W55: Lina Costenaro (Atl. San Biagio) 1,41
10 km corsa W55: Carmen Piani (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 42:13
Mezza maratona W60: Cristina Frontespezi (Atl. Roata Chiusani) 1h38:37
10 km corsa W65: Annamaria Galbani (La Michetta) 50:12
10 km corsa W70: Donata Torcoli (Atl. Lumezzane) 58:25

(ha collaborato Mauro Ferraro/FIDAL Veneto)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results
- Medagliere italiano
- Il sito della manifestazione

La cerimonia di chiusura a Caorle (foto Castagnoli/organizzatori)


Condividi con
Seguici su: