Maura Viceconte: la vita è una maratona

29 Novembre 2018

Venerdì 30 novembre a Villar Dora (Torino) la presentazione del docufilm sulla carriera dell’ex primatista italiana dei 42,195 km


 

Venerdì 30 novembre, alle ore 21.00 nella sala polivalente del centro sociale comunale di Villar Dora (Torino), Maura Viceconte presenta il docufilm “La vita è una maratona. La corsa, il mio modo di vivere” per la regia di Luigi Cantore, testi di Remigio Picco. Il docufilm nasce da un’idea dell’ex primatista italiana di maratona per festeggiare il proprio 50° compleanno. Un traguardo importante che l’amicizia con il regista valsusino ha trasformato in documentario sportivo.

“Abbiamo pensato di far rivivere la mia vita umana e sportiva in un docufilm con testimonianze di buona parte delle persone che mi hanno accompagnata in questo percorso. Abbiamo viaggiato su e giù per l’Italia ad incontrare e intervistare i personaggi che hanno fatto da contorno alla mia vita e avventura atletica. Una maratona anche questa”, racconta la Viceconte, il cui nome figura ancora nell’albo dei primati italiani accanto alla specialità dei 10.000 metri (31:05.57 realizzato nel 2000 a Heusden). “Ora che il progetto è concluso - prosegue - vorrei che questo racconto possa diventare uno stimolo e una spinta per i giovani a intraprendere la strada della corsa e dello sport in generale. Inoltre era anche un modo per ringraziare tutti coloro, e sono tanti, che mi hanno sostenuto negli anni d’oro della carriera sportiva”.

Molti di loro saranno presenti in sala il 30 novembre, tutti nomi di primo piano della storia del mezzofondo azzurro: Franco Arese, Alessandro Lambruschini, Laura Fogli, Maria Curatolo, Franca Fiacconi, Roberta Brunet, Renato Canova, Luciano Gigliotti ma anche la marciatrice Rossella Giordano, i campioni olimpici Maurizio Damilano, col gemello Giorgio, e Livio Berruti.

Nel palmarès della Viceconte, per la maratona, oltre ad aver detenuto il primato italiano con 2h23:47, anche il bronzo ai Campionati Europei di Budapest nel 1998 (argento in Coppa Europa) e il dodicesimo posto alle Olimpiadi di Sydney. È stata campionessa italiana di maratona (1994, 1995), di mezza maratona (2000, 2001), e dei 10.000 metri (2002).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate