Multiple, Assoluti nel nome di Franco Sar

31 Ottobre 2019

Le decisioni del Consiglio Federale: la rassegna tricolore di decathlon ed eptathlon sarà intitolata alla memoria del finalista di Roma '60


 

L’ampia relazione del Direttore Tecnico delle squadre Nazionali, Antonio La Torre, incentrata sul percorso che porterà gli azzurri dai Mondiali di Doha di qualche settimana fa, ai Giochi olimpici di Tokyo del prossimo anno (la definizione dell’elenco atleti AEC 2020 e i criteri di partecipazione agli eventi del prossimo anno a questo link), ha aperto la seduta del Consiglio federale, tenutasi questa mattina a Roma. Nelle prossime ore il DT incontrerà molti degli azzurri a Grosseto, dove oggi ha preso il via, tra l’altro, il raduno delle squadre nazionali giovanili. Verrà definito il percorso dei prossimi mesi, in una stagione che vivrà non solo dell’appuntamento a cinque cerchi (31 luglio-9 agosto), ma anche degli Europei di Parigi (26-30 agosto), e in inverno, del Mondiale indoor di Nanchino (13-15 marzo).

Il Campionato Italiano Assoluto di prove multiple sarà intitolato, a partire dall’edizione 2020, alla memoria di Franco Sar, lo straordinario decatleta azzurro (sesto ai Giochi di Roma 1960, e successivamente, dirigente di club di lunghissimo corso) scomparso lo scorso anno. La decisione, votata all'unanimità dal Consiglio, nei giorni dell'anniversario della morte di Sar, avvenuta il primo ottobre del 2018.

Approvata la seconda nota di variazione al bilancio preventivo 2019, nella quale va evidenziato, tra gli altri, uno stanziamento di 350.000 euro a favore delle associazioni sportive (analoga somma per il 2020), che vanno ad integrare quanto già precedentemente disposto dal Consiglio e riferito ai progetti Qualità-Continuità, Atleti in maglia azzurra, e per l’organizzazione di campionati federali.

Definite alcune sedi di Campionato Nazionale per il 2020. Campionato Italiano Assoluto e Master di Maratona: Reggio Emilia (13 dicembre); Campionato Italiano individuale e di società Master 10km su strada: Paratico (BS, 7 giugno); Campionati Italiani Assoluti 10km su strada: Caserta (data da definire in accordo con la Direzione tecnica); Campionati Italiani Assoluti di mezza maratona: Verona (16 febbraio); Campionati Italiani di mezza maratona Master: Numana (AN, 26 aprile).

In sede di Comitato Nazionale, nel corso della riunione di ieri, è stato stabilito l’avvio di un processo di riorganizzazione funzionale degli organi territoriali FIDAL: un progetto in questo senso verrà richiesto alla Sport e Salute, con l’obiettivo di liberare nuove risorse da mettere a disposizione delle attività sul territorio.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate