Musci, un disco da hit mondiale: 63,53 a Bari!

12 Maggio 2018

Il quasi 17enne pugliese migliora ancora il suo record italiano under 18 e si proietta al primo posto delle liste mondiali stagionali di categoria con l'attrezzo da 1,5kg


 

Da Bari arriva un lancio che va dritto al numero 1 delle liste mondiali stagionali under 18. L'artefice è sempre lui, il quasi 17enne pugliese Carmelo Musci che, in occasione della prima prova regionale dei Societari Allievi, fa volare il disco a 62,02 e poi a 63,53, migliorando per due volte il suo recente record italiano di categoria (61,58) realizzato a Matera lo scorso 28 aprile. Un progresso personale di quasi 2 metri che proietta il giovane portacolori dell'Aden Exprivia Molfetta, allenato da Gaetano D’Imperio, in cima al ranking planetario U18 dell'attrezzo da 1,5 kg, spodestando il 62,89 del norvegese Fabian Weinberg.

Questa la serie di lanci messa a segno oggi dal gigante di Bisceglie (1,92 per 118 kg): 59,22 - 62,02 - 63,53 - N - 60,14 - 57,82. Carmelo è anche un valido interprete del getto del peso di cui ha riscritto i primati nazionali a livello Cadetti (20,67 con 4kg) e poi quello indoor degli Allievi con 19,82 (5kg). Nella passata stagione si è messo al collo anche due medaglie all'EYOF di Gyor (argento nel peso e bronzo nel disco) e a luglio lo attende una nuova trasferta nella città ungherese per i Campionati Europei under 18. [RISULTATI/Results]

SZTANDERA 59,85 - Anche ai CdS di Palermo spicca una spallata notevole in chiave under 18. E' quella del siracusano di origini polacche Krystian Sztandera (Siracusatletica), altro atleta classe 2001 che lancia il disco a 59,85 al termine di una serie che comprende anche un 58,87 e un 58,77. [RISULTATI/Results]

a.g.

VIDEO | IL LANCIO RECORD DA 63,53 DEL GIOVANE DISCOBOLO CARMELO MUSCI

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: