Pink is Good! Runner contro il cancro

10 Maggio 2018

Le runner saranno i volti del  Pink is Good Running Team a Milano, Verona, Torino e Roma. Perché dopo la malattia si può tornare a vivere più forti di prima, anche grazie alla corsa.


 

 

Si può correre per dimostrare, a sé stessi e al mondo, che il tumore non ha vinto. Si può correre per dimostrare che si è capaci di lottare e che la malattia può segnare nel profondo. Ma la vita è sempre lì, da apprezzare anche più di prima. L’attività fisica è un’arma che contribuisce a prevenire e curare il cancro e altre quaranta malattie fra le più diffuse al mondo.

Per questo motivo la Fondazione Umberto Veronesi continua il suo impegno a sostegno della ricerca scientifica contro i tumori femminili e la diffusione dell’importanza della prevenzione come arma salvavita dando il via anche quest’anno, in collaborazione con FIDAL nell’ambito del progetto Runcard, al reclutamento di donne operate di tumore al seno, utero o ovaie (che abbiano concluso le terapie entro settembre 2017), che si alleneranno a partire da maggio e che saranno i volti e la voce del Pink is Good Running Team.

A partire da inizio maggio le runner nelle città di Milano, Verona, Torino e Roma saranno seguite gratuitamente con cadenza bisettimanale da coach professionisti di FIDAL, per allenarsi a correre corse che si terranno sul territorio italiano. Saranno inoltre coinvolte in una serie di attività collaterali per consolidare il team e comunicarne la mission. Un gruppo di 100 donne, 25 per ciascuna città, che correranno per condividere un messaggio di forza, positività e importanza nei confronti della ricerca scientifica e della prevenzione.

Sostegno alla ricerca e alla sensibilizzazione contro i tumori femminili sono gli obiettivi, ma alle donne che vorranno mettersi in gioco si chiede di condividere non solo i principi e la mission della Fondazione Umberto Veronesi, ma di impegnarsi in prima persona per sostenere il messaggio che Pink is Good lancia con forza: il tumore non ferma le donne.

Per poter inviare la propria la propria candidatura, fino al 18 maggio 2018, è necessario scrivere una mail a corriperlaricerca@fondazioneveronesi.it.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it




Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate