Raduni azzurri: al lavoro verso Tokyo

14 Luglio 2021

In corso gli stage prima della partenza per le Olimpiadi, velocità e ostacoli a Formia

 

È tempo di raduni pre-olimpici azzurri. Una parte degli atleti convocati per le Olimpiadi di Tokyo (atletica dal 30 luglio all’8 agosto) si sta preparando in diverse località prima della partenza per il Giappone, prevista in varie date, anche a seconda di quando ognuno di loro andrà in pista, in pedana o in strada (Gianmarco Tamberi il primo a volare, giovedì 15 luglio). A Formia (Latina), fino al 18, è in corso il raduno della velocità, con gli sprinter azzurri selezionati per l’appuntamento a cinque cerchi nelle gare individuali o nel gruppo delle staffette. Sempre il Centro di preparazione olimpica “Bruno Zauli” ospita il raduno degli ostacolisti, anche in questo caso fino a domenica 18. Dal fronte del mezzofondo, dopo la tappa di Diamond League a Gateshead, Yeman Crippa resterà a Cles (Trento) fino al 21 luglio, Federica Del Buono a Castelporziano (Roma) fino al 26. Terminano invece il 17 i raduni di Ahmed Abdelwahed a Livigno (Sondrio) e dei gemelli Ala e Osama Zoghlami a Sestriere (Torino). Per i salti, Dariya Derkach a Formia fino al 22 luglio, Formia anche per Elena Vallortigara fino al 27, Alessia Trost a Rimini fino al 21. I lanciatori Leonardo Fabbri e Zane Weir al lavoro a Schio (Vicenza) fino al 17 luglio, giorno della loro partenza per il Giappone. I maratoneti Eyob Faniel e Yassine Rachik in altura a Sankt Moritz (Svizzera) fino a fine mese. Per i marciatori, c’è Saluzzo (Cuneo) per Eleonora Giorgi fino al 17, giorno in cui termina anche il lavoro di Federico Tontodonati a Monza, ad Agerola (Napoli) Teodorico Caporaso fino al 23.

I CONVOCATI PER I RADUNI AZZURRI

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 GIOCHI OLIMPICI