Renato Funiciello: un geologo in campo

11 Maggio 2018


 

"Renato Funiciello: un geologo in campo". È questo il titolo scelto per il libro sulla vita di Renato Funiciello, a quasi dieci anni dalla scomparsa. Allenatore sui campi, nelle aule e nella vita, Renato Funiciello ha rivestito un ruolo di primo piano nell'atletica e nella geologia italiana della seconda metà del Novecento: ha trainato queste comunità verso il nuovo secolo in modo appassionato, originale, lungimirante e sempre ironico, lasciando loro un'inestimabile eredità per il futuro.

Il volume, edito da Anicia, è stato presentato a Roma in concomitanza con il Trofeo Renato Funiciello, la manifestazione sportiva che Roma Tre organizza annualmente presso lo Stadio Berra coinvolgendo gli studenti delle scuole superiori di Roma e provincia, quest’anno in concomitanza anche con la settimana della Cultura Sportiva organizzata dalle Università Roma Tre e Tor Vergata.

Raccoglie le testimonianze di amici, colleghi, atleti e allievi. Fra queste anche quella del presidente FIDAL Alfio Giomi: “Era il 1986 ( … ) quando ebbi la fortuna di conoscere un uomo straordinario, con cui ho avuto modo di confrontarmi - nella realtà soprattutto di ascoltarlo - nel 1990, periodo in cui tornò a fare Atletica come Presidente Regionale. (…) Ed infine il Pantheon dell’Atletica, nel 2014 insieme a Eugenio Montale, Roger Bannister, Ottavio Missoni, Margherita  Hack. Una vita per l’Atletica, così ben espressa da quella frase a noi lasciata da un letto di ospedale: “In quasi tutti i momenti principali della vita la vecchia matrice atletica è stata decisiva: sarebbe bellissimo trasmetterne la consapevolezza e l’esperienza”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate