Riecco la Dossena: sua la 10km di Milano

25 Novembre 2018

L’azzurra, argento europeo a squadre di maratona, torna in azione con il successo in 34:21 sulle strade del capoluogo lombardo. Nella mezza maratona vincono Cunéaz e Galimberti.


 

Migliaia di runner alla seconda edizione della Milano21 Half Marathon, con più di 3700 arrivati nella prova agonistica sui 21,097 chilometri. Dopo l’edizione inaugurale dello scorso anno, l’evento podistico autunnale del capoluogo lombardo si è ripensato con un nuovo percorso, cambiando sede di partenza e arrivo. Tra le protagoniste Sara Dossena, tornata in gara dall’infortunio che le aveva impedito di partecipare a New York. L’azzurra del Laguna Running, sesta nella maratona agli Europei di Berlino dove si è messa al collo l’argento a squadre, ha scelto all’ultimo momento di correre la 10 km vincendo nettamente in 34:21, davanti all’intramontabile Claudia Gelsomino (Cardatletica, 36:10) e Najla Aqdeir (Bracco Atletica, 37:16). Al maschile, con Pietro Riva (Fiamme Oro) non in classifica per un errore di percorso, successo di Leo Paglione (Gs Virtus Campobasso, 31:20) seguito da Samuel Medolago (31:53) e Manuel Togni (31:55), binomio dell’Atletica Valle Brembana.

A vincere la prova regina della manifestazione, sulla distanza di mezza maratona, sono stati René Cunéaz e Sara Galimberti. Il valdostano del Cus Pro Patria Milano ha tagliato il traguardo in 1h06:05, la portacolori della Bracco Atletica in 1h16:42.

Completano il podio maschile Yassin El Khalil (Up Policiano Arezzo Atletica), 1h06:09 in un finale serrato, e il pluriprimatista italiano master Davide Raineri (Cs San Rocchino, 1h09:20). Tra le donne secondo posto di Silvia Radaelli (Bracco Atletica, 1h18:30) che si lascia alle spalle Elisabetta Manenti (Abc Progetto Azzurri, 1h21:11).

Nella gara scattata da piazza VI Febbraio, al via l’assessore al turismo, sport e qualità della vita del Comune di Milano, Roberta Guaineri, con il pettorale della 21 km, che ha voluto presentarsi sulla start line con il segno rosso sul viso a sostegno della Giornata contro la violenza sulle donne. Poi tanti protagonisti della Milano sportiva tra cui due ex calciatori conquistati dalla passione per la corsa, come Massimo Ambrosini e Francesco Toldo. Il percorso ha attraversato tutti i luoghi simbolo della città, compresa piazza Duomo. Complessivamente gli organizzatori riferiscono di ben 7000 podisti che hanno preso parte all’evento sulle varie distanze con i grattacieli di CityLife a far da sfondo.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

I vincitori della Milano21 Half Marathon: René Cunéaz e Sara Galimberti (foto Colombo)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 II Milano21 Half Marathon