Rientra Zenoni: vince i 3000 a Rodengo

29 Aprile 2021

Dopo oltre un anno e mezzo, la mezzofondista bergamasca torna alle gare su pista con un successo in 9:27.02

 

Torna in gara Marta Zenoni. La 22enne mezzofondista azzurra rientra nei 3000 metri sulla pista di Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, vincendo con il tempo di 9:27.02 sotto la pioggia battente in un meeting regionale, seconda prova del circuito Silver Lombardia. Un primo test, affrontato inizialmente con l’obiettivo di fare la “lepre” e poi portato a termine in un crono a una ventina di secondi dal record personale sulla distanza, che è di 9:06.48. Era da oltre un anno e mezzo, dai Societari under 23 di metà settembre nel 2019 a Rieti, che la portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter mancava dalle competizioni. Proprio nel 2019 si era riportata ad alto livello conquistando il bronzo nei 1500 agli Europei U23 di Gavle, in Svezia, prima di centrare la doppietta di titoli italiani nei 1500 e nei 5000 agli Assoluti di Bressanone. Talento giovanile, la sua prima medaglia in una rassegna internazionale è stata ai Mondiali under 18 di Cali nel 2015 con il terzo posto sugli 800 metri.

Nelle altre corse della serata, il tricolore promesse dei 3000 siepi Enrico Vecchi (Atl. Rodengo Saiano Mico) avvicina il suo primato sotto il diluvio in 8:58.33 davanti allo junior trentino Massimiliano Berti (Valchiese, 9:05.36). La sfida negli 800 vede prevalere Stefano Migliorati (Cs San Rocchino) con 1:49.52 nei confronti di Enrico Brazzale (Atl. Vicentina, 1:49.82) mentre al quinto posto in evidenza il 18enne Francesco Pernici (Freezone) che si migliora di un secondo abbondante con 1:50.95. Tra le donne Alessandra Bonora (Atl. Rodengo Saiano Mico) eguaglia il personale di 2:09.55.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: