Rinviati i Mondiali di marcia a squadre

13 Marzo 2020

La World Athletics annuncia che non si gareggerà il 2-3 maggio a Minsk (Bielorussia). Posticipate anche le maratone di Boston e di Londra, ecco le nuove date


 

Continuano i rinvii dei principali eventi internazionali a causa dell’emergenza Coronavirus. La World Athletics ha annunciato oggi che non si gareggerà il 2-3 maggio per i Mondiali di marcia a squadre a Minsk, in Bielorussia. Una decisione assunta in pieno accordo con la federazione bielorussa e con il Ministero dello sport e del turismo. “Stiamo lavorando con il comitato organizzatore locale per individuare una data alternativa - si legge nel comunicato del massimo organo dell’atletica mondiale - ringraziamo gli organizzatori per il lavoro fatto e speriamo di poter annunciare la nuova data nelle prossime settimane”. È l’ennesimo rinvio per gli eventi del tacco e punta in questa stagione dopo che ieri era stato ufficializzato anche lo stop al match internazionale del 4 aprile a Podebrady (Repubblica Ceca) al quale comunque la squadra azzurra aveva già deciso di non partecipare. A Minsk era in programma - tra gli altri impegni - la probabile ultima uscita sui 50 km della primatista europea e bronzo mondiale Eleonora Giorgi.

MARATONE - Boston il 14 settembre, Londra il 4 ottobre. È stato comunicato oggi il rinvio di due delle principali maratone del mondo. La 124esima Boston Marathon non si correrà come al solito il terzo lunedì di aprile (quest’anno era in calendario il 20 aprile) ma verrà posticipata di circa cinque mesi. Stessa sorte per l’attesissima Virgin Money London Marathon che il 26 aprile avrebbe dovuto ospitare il faccia a faccia tra il primatista del mondo Eliud Kipchoge e il secondo di sempre Kenenisa Bekele.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: