Strada: rinviata la Corsa di Oderzo

13 Marzo 2020

L’emergenza Coronavirus fa slittare il tradizionale incontro di corsa su strada per Nazionali e la corsa internazionale Oderzo Città Archeologica del 1° maggio.


 

Il 1° maggio avrebbe celebrato il quarto di secolo: 25 anni di campioni in corsa nel cuore di Oderzo.  L’emergenza Coronavirus ha fermato anche il doppio evento organizzato dalla Nuova Atletica Tre Comuni: la corsa internazionale Oderzo Città Archeologica e il Trofeo Opitergium – European Road Race Under 20 sono state rinviate all’autunno. La rassegna di corsa su strada che ogni 1° maggio porta a correre in Piazza Grande i campioni già affermati e le giovani promesse del mezzofondo europeo sarà riposizionata nella seconda parte di stagione: la data esatta è da concordare con FIDAL dopo aver valutato anche la disponibilità delle altre nazioni.

Il rinvio della manifestazione, a cui avevano aderito già 16 Nazionali, è stato comunicato oggi alle federazione europee con una lettera firmata congiuntamente dal presidente FIDAL, Alfio Giomi, e dalla presidente della Nuova Atletica Tre Comuni, Francesca Ginaldi. “Ora abbiamo un obiettivo in più - dichiara la presidente Ginaldi - organizzare una grande festa di sport che riunisca i giovani di tutta Europa dopo il difficile momento che stiamo vivendo. La decisione adottata è segno di responsabilità e soprattutto di rispetto”.

La corsa internazionale Oderzo Città Archeologica – vinta nel 2019 da Lorenzo Dini e dalla bielorussa Volha Mazuronak - è nata nel 1996 ed è ben presto diventata una delle gare di maggior prestigio della stagione su strada. Dal 2017, alla passerella dei campioni, si è aggiunto il Trofeo Opitergium – European Road Race Under 20, manifestazione che coinvolge i migliori prospetti del mezzofondo continentale, proponendo una sfida dal punto di vista sportivo, ma anche un’occasione di incontro tra culture diverse nel contesto di un territorio ricco di testimonianze storiche come quello opitergino.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: