Tac: così a Parma, inizia il Friuli-Venezia Giulia

24 Giugno 2020

In Emilia primi salti nel triplo dell’allieva Orsatti, test di velocità per Bocchi. Venerdì in pista a San Vito al Tagliamento (Pordenone)

 

Scatta ancora dall’Emilia-Romagna la nuova settimana agonistica, con il test di allenamento certificato svolto oggi a Parma. Sul rettilineo dello sprint, uno dei motivi di interesse era il debutto stagionale del triplista Tobia Bocchi che si è cimentato nei 100 metri: 11.50 (-0.4) il crono per il 23enne dei Carabinieri, stavolta impegnato non in pedana ma sulla pista dell’impianto di casa. L’azzurro ha messo a segno il successo parziale nella terza serie, ritoccando il personale di 11.79 datato 2018, ma il crono migliore arriva dalla prima ed è quello di Michael Kyereme (Gs Self Montanari & Gruzza Reggio Emilia), davanti a tutti con 11.02 (-0.6). In azione quindi le donne nel triplo con l’allieva Francesca Orsatti (Cus Parma), tricolore indoor di categoria, che è atterrata a 12,23 (+0.8) firmando la sua seconda prestazione in carriera all’aperto. [RISULTATI/Results]

Nel percorso di graduale ripresa dell’attività, si infittisce il calendario. Quattro le sedi giovedì: Ancona e Giaveno (Torino), con la sfida a distanza di salto in alto che vedrà protagonisti Gianmarco Tamberi e Stefano Sottile, ma anche Imola (Bologna) e Agropoli (Salerno). Poi venerdì 26 giugno, oltre al “match test” di Milano e in attesa del weekend, toccherà al primo appuntamento in Friuli-Venezia Giulia. A San Vito al Tagliamento (Pordenone) da seguire tra gli altri il campione italiano juniores degli 800 al coperto Emanuele Brugnizza (Gs Natisone), per una prova di velocità sui 300 metri, invece al femminile doppio test su distanze spurie (80 e 300) per la promessa Giorgia Bellinazzi (Atl. Brugnera Friulintagli) nello sprint. [ISCRITTI/Entries]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: